PIANTE VELENOSE

OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Tutto ciò di cui ci nutriamo che la nostra natura non può sopportare procura dolori malattie e anche la morte; al contrario, il cibo che la nostra natura può ben sopportare determina l’accrescimento fisico e la salute.

Ippocrate

LE PIANTE VELENOSE

Per chi ha intenzione di raccoglie e utilizzare piante spontanee, è importante che sia in grado di conoscere anche le piante velenose più comuni e in particolare quelle che, per la loro somiglianza, possono essere confuse con quelle commestibili. Fortunatamente le piante che possono generare confusione non sono molte.

Ci sono piante velenose che alcuni autori citano come piante commestibili, probabilmente perchè sono state usate in passato o a volte vengono ancora utilizzate, senza soffermarsi sulla loro pericolosità. Oppure sono presentate come commestibili dopo opportuni trattamenti o altre utilizzabili se raccolte in determinati periodi.

Queste piante vengono usate dopo adeguati trattamenti (cottura, essicazione, ecc), alcuni principi tossici però non vengono eliminati dalla cottura ma si diluiscono soltanto nell’acqua, per cui se l’acqua di cottura non viene eliminata accuratamente restano nocivi (ad esempio se questa pianta è stata messa in una minestra).

Sono quindi convinto che queste piante non debbano essere utilizzate in nessun caso, perché ci si potrebbe dimenticare che necessitano di un particolare trattamento e con un utilizzo errato resterebbero pericolose.

Di alcune piante poi non vi è la certezza, anche dopo il trattamento indicato, che non contengano ancora una quantità di sostanza tossica sufficiente a poter provocare inconvenienti a distanza di anni.

Tengo inoltre a precisare che queste piante sono responsabili di diversi casi intossicazione e anche casi di morte.

 ◊

In questa pagina ho pensato di riunire alcune di quelle piante che a mio avviso sono le più frequenti e un utilizzo errato delle quali potrebbe generare delle conseguenze anche gravi.

  ◊ ◊ ◊

Nei miei libri ho ricordato la possibile confusione che può scaturire nell’individuazione di alcune delle piante descritte, qui di seguito cercherò di darvi delle maggiori informazioni sull’aspetto e sui pericoli di quelle piante.

 ◊ ◊ ◊

Per le foto clicca qui → Piante velenose

 ◊ ◊ ◊

Arnica montanaArnica montana L.

Questa pianta, prima della fioritura, può essere confusa con la Piantaggine pelosa – Plantago media L. per cui è consigliato che la raccolgano solo coloro che sono sicuri di riconoscerla

  ◊ ◊ ◊

Calta palustreCaltha palustris L.

Le foglie di questa pianta possono essere confuse con quelle del FavagelloRanunculus ficaria L. per cui è consigliato che la raccolgano solo coloro che sono sicuri di riconoscerla

  ◊ ◊ ◊

Morella comuneSolanum nigrum L.

La raccolta delle giovani foglie di Amaranto comuneAmaranthus retroflexus L. può generare confusione con le giovani piante di Morella, è quindi necessario prestare attenzione, anche se la parte più velenosa di questa pianta sono i frutti.

  ◊ ◊ ◊

Tamaro  – Tamus communis L.

Alcuni raccolgono i germogli di questa pianta confondendoli con quelli del Luppolo comuneHumulus lupulus L. altri li raccolgono perché sono convinti che siano commestibili, in realtà questa pianta è velenosa e in più di un caso un suo utilizzo non appropriato ha provocato la morte.

Alcuni autori infatti la descrivono come commestibile dopo bollitura in abbondante acqua poichè non si riscontrano effetti negativi (almeno immediati o visibili). In effetti con la bollitura la maggior parte del veleno si discioglie nell’acqua, che non può assolutamente essere utilizzata. Bisogna tenere presente però che è sufficiente un uso errato per provocare danni irreparabili, in ogni caso però no vi è la dimostrazione che l’utilizzo anche corretto non possa provocare danni nel tempo (ad esempio sul fegato).

  ◊ ◊ ◊

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: